Advertisement
 
 

 
 

SIAL
18/22 Ottobre 2020

SIAL

Parigi - Francia
www.sial.fr








Prendete nota sulla vostra agenda: SIAL PARIS è alle porte!
L’appuntamento fonte di ispirazione per l’alimentazione mondiale

Oltre mezzo secolo fa… il Salone Internazionale dell’Alimentazione (SIAL) si prefiggeva l’obiettivo di diventare il più importante network mondiale di saloni professionali dell’alimentazione. Sfida ambiziosa… ma superata a pieni voti! Come lo dimostra il successo preannunciato della prossima edizione di SIAL Paris, che si svolgerà dal 21 al 25 ottobre 2018 a Paris Nord Villepinte. Questo appuntamento biennale è divenuto IL luogo d’ispirazione e d’incontro irrinunciabile per tutta l’industria agroalimentare, il luogo in cui si presenta l’alimentazione di oggi e dove si inventa quella di domani.
Nove mesi prima della sua apertura, circa il 90% della superficie del salone è già stata prenotata e oltre 80 paesi hanno già confermato la loro presenza. Durante questi cinque giorni davvero stimolanti gli espositori avranno l’opportunità di presentare i propri prodotti a oltre 160.000 visitatori professionisti provenienti da tutto il mondo. In base alla loro preferenza, alle loro aspettative e necessità, questi ultimi potranno esplorare il salone per settore o per provenienza geografica dei prodotti alimentari. Un’offerta che solo SIAL Paris può proporre agli operatori del settore, qualunque sia la loro tipologia!

Posizione di primo piano per i settori che presentano i prodotti emergenti e trampolino imperdibile per le giovani start-up che propongono l’alimentazione di domani
In seguito al successo dell’iniziativa lanciata nel 2016, il Salone Internazionale dell’Alimentazione continuerà a promuovere i prodotti che riflettono i trend emergenti dedicando loro appositi spazi. Il SIAL proporrà un nuovo settore «Alternative Food» che raggrupperà i prodotti biologici, i prodotti «sani», ecoresponsabili, sostenibili… ed offrirà anche uno spazio per tavole rotonde e conferenze, proponendo delle visite guidate.

Nel 2018 saranno riproposte due «buone idee». Le bevande saranno ancora una volta in primo piano! E poiché SIAL Paris è una formidabile vetrina del settore agroalimentare francese, i prodotti «made in France» saranno raggruppati e valorizzati sotto un’unica insegna!
Non è tutto: ritorna la zona «tech» per consentire alle microimprese e alle PMI di presentare le proprie tecnologie ed attrezzature!

Infine, grande innovazione quest’anno, poiché il marchio SIAL vuole offrire una visione chiara del futuro del settore, nel 2018 sarà lanciato uno spazio prospettico che raggruppa start-up europee, studi mondiali e spazi esperienziali. Delle belle ispirazioni, in prospettiva, per la nostra industria!

SIAL Paris: una fonte di ispirazione per gli chef… con il padrino Yannick Alléno!

Nel 2018, la cucina moderna sarà ai fornelli nell’ambito del salone. La prova? Il padrino di questa edizione altri non è che Yannick Alléno. Appartenente alla cerchia ristretta dei più grandi chef del mondo, Yannick Alléno, entusiasta ed entusiasmante, dedica la propria vita alla sua passione e rivendica una cucina francese al contempo forte, ricca del proprio patrimonio e ambiziosa nella sue creazioni. Curioso ed esigente, oltrepassa le frontiere convenzionali e pone le basi per una nuova cucina, con una propria identità: la Cucina Moderna.

Nel ruolo di padrino, Yannick Alléno parteciperà al comitato di selezione dei premi assegnati da SIAL innovation. Lo chef interverrà nell’ambito della programmazione della SIAL TV il giorno dell’inaugurazione del salone, il 21 ottobre. Infine creerà il proprio itinerario in fiera sul tema «ristorazione» e selezionerà alcuni prodotti presentati dai nostri espositori per riunirli in un cesto di prodotti a cui verrà attribuito il suo nome.

Parigi 2018, capitale mondiale dell’alimentazione
L'intera filiera alimentare mondiale sarà riunita a Parigi dal 21 al 25 ottobre per condividere le soluzioni di oggi e di domani e raccogliere la sfida alimentare dei prossimi 30 anni.

«In ottobre il settore dell’alimentazione avrà gli occhi puntati su Parigi, anticipa Nicolas Trentesaux. Non dimentichiamo che il settore agroalimentare è una delle industrie più dinamiche nella maggior parte dei paesi del G20! Venire a SIAL Paris, significa scoprire opportunità di crescita e decodificare le nuove tendenze; significa approfittare di un formidabile trampolino per raggiungere gli obiettivi ambiziosi degli operatori del settore alimentare. SIAL Paris è una piattaforma unica di ispirazione che consente di testare nuovi mercati, lanciare nuovi prodotti e incontrare i principali operatori del settore per discutere sulle sfide del futuro. Ed è anche un vero e proprio laboratorio: gli uffici R&S di tutto il mondo finalizzano le proprie innovazioni per poterle testare nelle corsie del salone. Oltre 2 500 innovazioni saranno presentate in anteprima mondiale nel corso di SIAL Innovation per offrire un’ispirazione sempre maggiore all’industria agroalimentare. »

Nel 2018 le aziende che cercano nuovi mercati, clienti per l’export, nuove opportunità supplementari di fatturato (oltre 6 mesi di fatturato supplementare dichiarati dagli espositori di SIAL Paris 2016), o nuovi fornitori, non devono assolutamente perdere il principale salone dell’alimentazione che si svolgerà dal 21 al 25 ottobre 2018.

A proposito di SIAL Paris
Organizzato da Comexposium Group, SIAL Paris è uno dei membri di SIAL Network, il più importante network mondiale di saloni dedicati all’alimentazione e alle bevande. Questi otto appuntamenti regolari (SIAL Paris, SIAL Canada a Montréal e Toronto, SIAL Chine, SIAL Middle East e SIAL Interfood Giacarta e FOOD India Inspired by SIAL, a New Delhi) riuniscono 14.535 espositori e 359.800 visitatori provenienti da 194 paesi.
Potete seguirci su Twitter, LikendIn, Youtube, www.sialparis.com - www.sial-network.com

A proposito di Comexposium
Il gruppo COMEXPOSIUM, uno dei leader mondiali nell’organizzazione di eventi, è coinvolto in oltre 170 manifestazioni BtoC e BtoB, che coprono 11 settori di attività estremamente vari che comprendono: agroalimentare, agricoltura, moda, sicurezza interna degli Stati, edilizia, high-tech, ottica e trasporti. COMEXPOSIUM ospita oltre 45 000 espositori e più di 3 milioni di visitatori in 23 paesi in tutto il mondo.

Saranno presenti a SIAL Paris per ispirare il mondo dell’alimentazione:
ABP FOOD GROUP
ADM WILD
AJINOMOTO
ALLANASONS
ALPRO
ANDROS SNC
ARDO
AVIKO BV
BELIES PIETERCIL
BERNARD
ETS BERNI
GROUPE BIGARD
BOESCH BODEN
BRINKERS FOOD
CAFES MALONGO
CALLIPO GELATERIA
CASADEMONT
CASTELLI FRANCE
COCONUT BOARD
COMTES DE PROVENCE
COOPERL ARC ATLANTIQUE
COTO CICSA
CROP’S
D’ARTA
DELIFRANCE
DELTATRADE INTERNATIONAL
DMK DEUTSCHES
DOHLER
ERHARD PATISSIER GLACIER
EURIAL
EUROVO
FLAVOUR MAKERS
FRANCE GOURMET DIFFUSION
FRIESLANDCAMPINA
FRUCTA PARTNERS
G7 GELATI
GAN SHMUEL FOODS
GELPASS
GIE PASQUIER
GIUSEPPE CITTERIO SALUMIFICIO
GRANAROLO
GRANDS MOULINS DE STRASBOURG
GREENYARD
ICEF SA / ZANETTI
IGRECA
INALCA
IN.AL.PI
ITALIA DEL GUSTO
ITALPIZZA
JORGE PORK MEAT
LABEYRIE FINE FOOD INTERNATIONAL
LACTALIS INTERNATIONAL
LAITA PGC
LANDGEFLUGEL
LDC
LEYGATECH
LOSTE GRAND SALOIR
LUTOSA
MICHEL & AUGUSTIN
MILCOBEL
MIRATORG
MONINI
MORITA
MUTTI
MESTEMACHER
OLEIFICIO ZUCCHI
ORIENCO
PALIRRIA S.A READY MEALS
PALMIFRANCE
PARKER-MIGLIORINI INTERNATIONAL
PEETERS PRODUKTEN PENOTTI
PIETRO CORICELLI
PINI ITALIA
POIVRE DU VIETNAM
POLENGHI
PUREPLUS
RC COLA
RENNA
RIGONI DI ASIAGO
SACLA
SALUMIFICIO FRATELLI BERETTA
SAN MIGUEL
SASU LDC SABLE
SAVENCIA
SEEBERGER
SODIAAL INTERNATIONAL
SOLEN
SUD’N’SOL
SURGITAL
SUREE FOOD
TEA BOARD
TEEUWISSEN GROUP
THAI UNION
TINE INTL
TRADIZIONE ITALIANA
TRIBALLAT NOYAL
TROPIC APERO
2 SISTERS STOORTEBOOM B.V.
VALIO
VANDRIE GROUP
VIVA TEA
WAWEL
WIESENHOF INTERNATIONAL


Comunicato stampa
Aprile 2018

SIAL Paris innova con Future Lab,
il laboratorio delle anticipazioni alimentari

Fin dalla sua creazione, la fiera ha messo al primo posto l'innovazione alimentare, con il 10% circa dell'innovazione mondiale presentata dai suoi espositori. Nel 2018, SIAL Paris sarà di nuovo il più grande laboratorio del pianeta Food, dove gli operatori saranno in grado di testare migliaia di nuovi prodotti dal vivo. Con Future Lab: SIAL Paris andrà ancora più lontano, creando uno spazio di anticipazione che permetterà di avere una visione futuristica!

Prima dell'innovazione, ci sono riflessioni, perplessità e test condotti dai ricercatori, divisioni R&S... E poi, mistero, improvvisamente la creazione prende vita. L'invenzione. Quella in cui crediamo è sugli scaffali dei punti vendita di tutto il mondo. Questa materia grigia ha trovato il suo posto in un grande appuntamento dedicato all’alimentazione. Un anello vitale mancava nella catena. Quello che è all'inizio, e qualche volta ancora prima. Un laboratorio pieno di straordinaria materia grigia ... che aspettava solo di emergere! E se fosse il momento di accendere i riflettori su Future Lab?

L'invenzione alimentare, o il lato nascosto del pianeta Food
SIAL Paris, primo appuntamento mondiale per l'innovazione alimentare, luogo in cui si inventa l’alimentazione di domani, vuole mettere in luce questo lato nascosto del Food. "Questo può avvenire solo a SIAL Paris! Sì, probabilmente sono sia giudice che parte in causa, e quindi non necessariamente il miglior osservatore per essere obiettivo, riconosce Nicolas Trentesaux, direttore del network SIAL. Ma c'è una realtà che emerge dai nostri 54 anni di storia e da tutte le esperienze e le storie di successo vissute dai nostri partner, espositori e visitatori: il più grande laboratorio alimentare è qui a Parigi ".
Nel 2018, con Future Lab, questo laboratorio sarà in fermento! Un nuovo centro nevralgico dell'evento. Future Lab, fa eco al SIAL Innovation. Il primo passo, senza dubbio. "Volevamo guardare oltre il concorso SIAL Innovation e capire la storia e persino la preistoria dell'innovazione del Food", afferma Nicolas Trentesaux.

#SIALFUTURELAB, temi o idee verso il futuro dell'innovazione alimentare
Immaginiamo Future Lab come una proiezione nel futuro! Si entra in uno spazio in cui sogno e realtà si intersecano. Benvenuti nel pianeta Food di domani! Questo spazio sarà posizionato nella zona all'ingresso del padiglione 6.
Segui la guida!

Informazioni su AlimAvenir
AlimAvenir è una società di monitoraggio e previsione che fornisce agli operatori pubblici e privati una conoscenza incondizionata sui cambiamenti dei comportamenti alimentari grazie al monitoraggio costante delle tendenze emergenti dei consumatori, nonché dei nuovi prodotti e servizi. Le innovazioni vengono esaminate attentamente per valutare il loro reale potenziale di sviluppo.
E’ possibile seguire AlimAvenir su Twitter @AlimAvenir, www.cabinetalimavenir.com/


# SIALFOODLAB, un tunnel immersivo per affrontare i temi che saranno al centro delle nostre preoccupazioni alimentari in un futuro non troppo lontano. Ad esempio, quali proteine alternative saranno necessarie per nutrire 8,6 miliardi di persone entro il 2030? Se alcune persone si affidano alla carne "coltivata" in laboratorio dalle cellule staminali, altre stanno considerando soluzioni vegetali ... l'avventura di proteine alternative ci promette ancora delle belle innovazioni! Tra gli altri argomenti trattati nell’ambito di #SIALFOODLAB, il "fatto in casa" digitalmente assistito o in che modo l'intelligenza artificiale rivoluzionerà - qualunque sia la tecnologia o lo scenario che prevale - le nostre pratiche alimentari.

Informazioni su IDEFI-ECOTROPHELIA
L'ECOTROFELIA
mira a promuovere l'imprenditorialità e la competitività nel settore alimentare europeo, implementando una rete di formazione di eccellenza nell'innovazione alimentare e organizzando il concorso nazionale ed europeo per l'innovazione alimentare. "I Trofei degli studenti per l'innovazione alimentare", un vero incubatore di idee per l'industria alimentare. ECOTROFELIA sviluppa una vera cultura dell'innovazione alimentare all’interno delle università francesi ed europee. https://ecotrophelia.org/
Informazioni su AgroParisTech
AgroParisTech è l'istituto di scienze e industrie della vita e dell'ambiente, sotto la supervisione dei ministeri incaricati dell'agricoltura e dell'istruzione superiore. Attore dell'istruzione superiore e della ricerca, questa importante istituzione di riferimento internazionale affronta le principali sfide del XXI secolo: nutrire le persone gestendo in modo sostenibile i territori, preservando le risorse naturali, incoraggiando l'innovazione e integrando la bioeconomia. www.agroparistech.fr


# SIALRISINGSTARTUP, lo spazio delle start-up europee innovative
La seconda dimensione di Future Lab è #SIALRISINGSTARTUP ... uno spazio che offre l'opportunità a una cinquantina di nuove aziende europee, di partecipare a SIAL Parigi 2018. #SIALRISINGSTARTUP metterà in luce dei giovani designer, che sono arrivati quasi al traguardo della loro avventura per la quale stanno combattendo: trovare soluzioni per l’alimentazione del futuro in termini di nuovi prodotti, servizi, packaging ....
Progettato in collaborazione con il network IDEFI-ECOTROPHELIA, #SIALRISINGSTARTUP sarà il primo spazio europeo prospettico dedicato alle start-up nel settore agro-alimentare. Selezionati per la loro audacia e inventiva, in collaborazione con il network universitario europeo, questi giovani avranno un’ampia visibilità, in una fase cruciale della loro esistenza: la nascita. #SIALRISINGSTARTUP darà loro l'opportunità di condividere le loro esperienze con un gruppo di imprenditori, investitori, potenziali clienti e mass media ... per conquistare un giorno - chi lo sa - il pianeta Food!

#SIALVRLAB o quando la realtà virtuale conquista il Pianeta Food
Ma Future Lab non è solo questo. Benvenuti ora nella sua terza dimensione! #SIALVRLAB per Virtual Reality Lab! Creata in collaborazione con Laval Virtual / EasyCom, questa animazione offre un viaggio di realtà virtuale nel settore dell’alimentazione, per capire come questa tecnologia rivoluzionerà la nostra alimentazione quotidiana, al ristorante, al lavoro o a casa. #SIALVRLAB offre 4 animazioni di realtà virtuale, con diversi tipi di cuffie, usi e applicazioni settoriali. Le sfide della realtà virtuale dell’alimentazione presto non avranno segreti per i visitatori!

Informazioni su EasyCom
Easycom è un'agenzia di consulenza e creatività specializzata nello sviluppo delle vendite attraverso tecnologie immersive. Dimenticate l'effetto "wow", pensate ai "vantaggi per il cliente" e all'efficienza commerciale. La tecnologia è un modo per convincere il cliente non fine a se stesso. Easycom supporta le aziende nella progettazione del loro progetto (sfide / usi / scenari), integrazione e comunicazione (programmazione della comunicazione, creazione di supporti on e off line, analisi del Roi). Innoviamo per semplificare la vita. groupe-easycom.com

Informazioni su Laval Virtual
Punto di riferimento internazionale da 20 anni in materia di sviluppo degli utilizzi della realtà aumentata (AR) e della realtà virtuale (VR) LAVAL VIRTUALE ha aperto il Laval Virtual Center nel mese di settembre 2017. Questo luogo riunisce esperti di tecnologie VR, RA e annessi (3D interattivi, motion capture, ecc.). La sua missione è supportare tutti i settori e le imprese che desiderano utilizzare queste tecnologie innovative, per far emergere e accelerare lo sviluppo di progetti VR / RA: sessioni di creatività, consulenza, formazione, monitoraggio, fornitura di materiali esistenti sul mercato o a venire...
lavalvirtualcenter.com


Appuntamento all'inizio di luglio per saperne di più sulle start-up selezionate e sui tre spazi di animazione del Future Lab!

A proposito di SIAL Paris
Organizzato da Comexposium Group, SIAL Paris è uno dei membri di SIAL Network, il più importante network mondiale di saloni dedicati all’alimentazione e alle bevande. Gli otto appuntamenti SIAL (SIAL Paris, SIAL Canada a Montréal e Toronto, SIAL Chine, SIAL Middle East e SIAL Interfood Giacarta e FOOD India Inspired by SIAL, a New Delhi) riuniscono 14.535 espositori e 359.800 visitatori provenienti da 194 paesi.
Potete seguirci su Twitter, LikendIn, Youtube, www.sialparis.com - www.sial-network.com

A proposito di Comexposium

Il gruppo COMEXPOSIUM, uno dei leader mondiali nell’organizzazione di eventi, è coinvolto in oltre 170 manifestazioni BtoC e BtoB, che coprono 11 settori di attività estremamente vari che comprendono: agroalimentare, agricoltura, moda, sicurezza interna degli Stati, edilizia, high-tech, ottica e trasporti. COMEXPOSIUM ospita oltre 45 000 espositori e più di 3 milioni di visitatori in 23 paesi in tutto il mondo.


Comunicato stampa
Marzo 2018

Alter’Native Food,
Uno spazio specifico nell’ambito della prossima edizione di SIAL Paris

Qualcosa sta accadendo sul pianeta Food ... Un grande fenomeno che SIAL Paris ha dovuto tenere in considerazione. Una mini-rivoluzione che, come se nulla fosse, rivisita il contenuto del nostro piatto e reinventa il modo in cui nutriamo: l’Alternative Food – lo avrete indovinato, si tratta proprio di esso - elaboriamo una dieta più sana, più rispettosa della natura e del benessere degli animali.
The Alter'Native Food Sector, un salone nel salone... e molteplici eventi.

Che cos’è?

Oggi artigiani e industriali, creatori e inventori dell’alimentazione di domani, offrono nuove idee e concetti attorno all’Alternative Food. È semplice: ce n’è ovunque e per tutti i gusti. Un esempio? Gli scaffali dei supermercati sono ora pieni di prodotti contenenti proteine vegetali (proteine del grano, soia, legumi, ecc.) e il desiderio di mangiare bene si coniuga con quello del piacere; l'aspetto e il gusto godono di particolari attenzioni da parte dei produttori. Di conseguenza, il numero di innovazioni basate sui sostituti della carne ha superato quello dei prodotti a base di carne. E i consumatori chiedono di più ... questo è quello che viene chiamato un plebiscito!

Un altro esempio rivelatore sono i cibi fermentati come il Kombucha, il Kefir, il Kimchi, ... Alimenti conosciuti sin dalla notte dei tempi e che sono di nuovo popolari tra i consumatori grazie alla loro naturalezza e benefici per la salute.

Alternative Food, fenomeno planetario
Dietro al successo dell’Alternative Food si celano soprattutto i problemi di salute. Dopo le principali crisi alimentari degli anni '90 e 2000, i consumatori si orientano verso un’alimentazione percepita, a torto o a ragione, come più sana e più etica. Non si tratta di curarsi mangiando, ma prendersi cura di se stessi mantenendo la nozione di piacere! Da qui il successo di prodotti con sapori e consistenze, che integrano una dimensione di benessere. Latti o yogurt vegetali, prodotti "Free", arricchiti con super-frutta o super-verdure, bevande energetiche naturali ... l’Alternative Food è sempre presente ! In tutto il mondo, 1/3 dei consumatori ritiene che la presenza di ingredienti biologici influenzi notevolmente la loro decisione di acquisto (fonte: Food 360 ° Kantar TNS)

The Alter'Native Food Sector, un salone nel salone... e molteplici eventi

Un fenomeno di questa portata meritava certamente un'attenzione speciale. SIAL Paris offre dunque all'Alternative Food un’ampia visibilità. Con la creazione di un settore e un'animazione specifici al settore, l'edizione 2018 - che si terrà dal 21 al 25 ottobre a Parigi-Nord Villepinte - offrirà una visibilità unica agli operatori dell’Alternative Food! Un salone nel salone che disporrà di una segnaletica e di un allestimento esclusivi, in un universo semplicemente unico!

Un mix unico di esperienze

Il settore accoglierà molti espositori provenienti dal mondo dell’Alternative Food, esperti di fama di alimentazione sana e i protagonisti dell'innovazione in questo campo, indipendentemente dal loro paese di origine. "Questo è un mix unico di esperienze che proporremo per la prima volta nel 2018, spiega con entusiasmo Nicolas Trentesaux, direttore del network SIAL. SIAL è sempre stato un precursore in materia d’alimentazione, e quest'anno, vogliamo andare ancora oltre con il settore dell'Alternative Food, organizzato nell’ambito di SIAL, il primo appuntamento mondiale dell’innovazione alimentare ! ".

Forum Alter'Native Food

Durante i 5 giorni del salone, gli operatori della distribuzione e della ristorazione, ma anche gli industriali, potranno avere scambi d’opinioni e scoprire tutto ciò che l’Alternative Food può apportare loro, sia in termini d’innovazione che di opportunità, attraverso conferenze e tavole rotonde. L'Alter'Native Food Forum prevede inoltre visite guidate bilingue del settore secondo due chiavi di lettura: ingredienti alternativi (condotte dagli esperti di NutriMarketing) e salute (condotte dagli esperti di Atlantic Santé). Gli argomenti trattati? Una panoramica dei superalimenti, l'etichetta pulita, l'agricoltura 2.0, lo sviluppo sostenibile o il benessere degli animali.

Il programma completo delle conferenze, tavole rotonde e visite guidate sarà disponibile a partire da giugno 2018 su sialparis.com. Grazie a SIAL Paris, l’alternative food sarà presto molto più di un’alternativa !

A proposito degli esperti del forum


Nutrimarketing
NutriMarketing si interessa di tutto quello che riguarda l’alimentazione: creazione di alimenti, processi fisiologici, processi e tecnologie, food forms, packaging e tutti gli aspetti della comunicazione i consumatori e i consulenti ... Associando numerose competenze - scientifica, tecnica, normativa, marketing ... aiutiamo i nostri clienti ad innovare, sviluppare e creare business. La nostra etica? Proporre un'offerta più sana, sempre più gustosa, etica, informativa e leale.

I nostri esperti sono alla ricerca di tendenze, nuovi prodotti e anche nuovi segnali, al fine di avere una visione prospettica del futuro a breve e lungo termine. I nostri esperti sono attenti a tutto quello che succede a livello mondiale nell’ambito dell'innovazione, ma anche per quanto riguarda tutti i progressi scientifici, tecnici, di marketing.

La nostra competenza: panoramica dell’innovazione (studi di mercato, presentazioni di tendenze), sviluppo di concetti e prodotti innovativi (innovazione rivoluzionaria, amplificata, nuove "forme alimentari"), comunicazione nutrizionale (audit nutrizionali, strategia di comunicazione, etichettatura nutrizionale, sviluppo di strumenti di comunicazione specifici). www.nutrimarketing.eu


Atlantic Santé
Atlantic Santé è un'agenzia di consulenza per la comunicazione specializzata nella nutrizione, salute, sicurezza alimentare e ambiente. Posizionandosi tra gli esperti scientifici e tecnologici, le aziende di tutti i settori e le start-up, i media e il pubblico in generale, Atlantic Santé traduce l'informazione scientifica in base a ogni target in Francia e a livello internazionale.

Nel creare il network Healthy Lifestyle Network e grazie a un team d’ingegneri nutrizionisti e di specialisti della comunicazione, Nathalie Hutter-Lardeau, nutrizionista, autrice e imprenditrice (Atlantic Health Delibento® e WomUp®) vuole riunire i partner che condividono con lei la stessa visione del mondo dell'agroalimentare, della salute e del benessere.

Il business di Atlantic Santé si articola attorno a 5 poli: Contatto (numero verde di gestione delle crisi e servizio consumatori), Consulenza, Formazione, Editoria e Congressi. Da scoprire sul sito dell'agenzia.

Con sede a Laval - Paris StationF
Sito Web: www.hl-network.com



A proposito di SIAL Paris
Organizzato da Comexposium Group, SIAL Paris è uno dei membri di SIAL Network, il più importante network mondiale di saloni dedicati all’alimentazione e alle bevande. Gli otto appuntamenti SIAL (SIAL Paris, SIAL Canada a Montréal e Toronto, SIAL Chine, SIAL Middle East e SIAL Interfood Giacarta e FOOD India Inspired by SIAL, a New Delhi) riuniscono 14.535 espositori e 359.800 visitatori provenienti da 194 paesi.
Potete seguirci su Twitter, LikendIn, Youtube, www.sialparis.com - www.sial-network.com

A proposito di Comexposium


Il gruppo COMEXPOSIUM, uno dei leader mondiali nell’organizzazione di eventi, è coinvolto in oltre 170 manifestazioni BtoC e BtoB, che coprono 11 settori di attività estremamente vari che comprendono: agroalimentare, agricoltura, moda, sicurezza interna degli Stati, edilizia, high-tech, ottica e trasporti. COMEXPOSIUM ospita oltre 45 000 espositori e più di 3 milioni di visitatori in 23 paesi in tutto il mondo.

Saranno presenti nell’ambito del settore Alter’Native Food di SIAL Paris per ispirare il mondo dell’alimentazione di domani (elenco a fine febbraio 2018) :

ANDEAN SOL (UK)
ATELIERS BIO DE PROVENCE (FR)
DASA COCOS "NATURAL FOODS, HEALTHY LIFE" (SRL)
DO-IT DUTCH ORGANIC INTERNATIONAL TRADE (NL)
ELITE ORGANIC (TUR)
ELMA FARMS (TUR)
EVO FRANCE – SOYTOUCH (FR)
EUROSPITAL SPA (IT)
FIRST CLASS BRANDS (SWE)
GOLD&GREEN FOODS LTD (FIN)
GOOD GOOD - SIMPLY SUGAR FREE (IS)
LABORATOIRE FRANCE BEBE NUTRITION (FR)
LAURETANA (IT)
LIFEFOOD (CZE)
LINCK (FR)
MÉLIO (FR)
NATURA NUOVA (IT)
NATUREL WEST CORP (NL)
NSI GROUP (USA)
PACIFIC RIM NATURAL FOODS (SWE)
PAPICANTE (GER)
PLANET FOOD SP. Z O.O. SP. K. (POL)
PROBIOS (IT)
PROTEIN DYNAMIX LTD (UK)
PT INTEGRAL MULIA CIPTA (IND)
QUALITY FOOD GROUP (NL)
SANORICE (NL)
SOUA SOUA (FR)
TOPAS - VEGGYNESS (GER)
UPTON’S NATURALS (NL)


«INDUSTRIA AGROALIMENTARE E RIVOLUZIONE DIGITALE:
INNOVARE PER CRESCERE»

Promosalons e Paris Region Entreprises hanno organizzato a Milano mercoledì 5 luglio 2017 un’operazione di promozione della regione di Parigi e dei suoi saloni internazionali, per rafforzare e promuovere l’attrattiva economica della regione.

L’obiettivo della manifestazione era quello di presentare alle aziende italiane il potenziale del mercato della regione di Parigi e le opportunità che essa offre nei settori dell’agricoltura e dell’agroalimentare.

Michel CLAIR, Presidente, e Corinne MOREAU, Direttrice Generale di PROMOSALONS hanno accolto i partecipanti e ricordato che la Francia è un grande paese per l’organizzazione di saloni. «Più di 450 saloni internazionali vi sono organizzati ogni anno, di cui 320 professionali e 250 nella regione di Parigi, e in tutti i settori di attività. Una delle caratteristiche di spicco di questi saloni è la capacità di riunire operatori di tutto il mondo visto che un visitatore su tre è di provenienza internazionale e circa il 50% degli espositori è internazionale. Storicamente l’Italia è il primo cliente dei saloni francesi: più di 88.000 visitatori e di 10.000 espositori italiani sono presenti ai saloni organizzati in Francia (su un periodo di due anni).»
Hanno inoltre sottolineato che la Francia concentra un’offerta importante e estremamente internazionale di saloni leader nel settore agricolo e in quello dell’agroalimentare. «Invitiamo gli operatori italiani di questi settori a venire numerosi ai saloni francesi. Essi rappresentano innegabilmente una piattaforma ideale per conquistare i mercati di esportazione, incontrare gli attori internazionali e scoprire le innovazioni, in particolare negli ambiti che concorrono alla digitalizzazione della filiera agricola ed alimentare.»
Infine, Corinne Moreau ha sottolineato che i saloni francesi sono un media redditizio per le aziende che vi espongono. «Uno studio realizzato da Unimev (associazione francese delle professioni collegate all’organizzazione di eventi) ha dimostrato che 1 euro investito da un espositore per partecipare ad un salone in Francia offre un ritorno su investimento (ROI), in termini di vendite, di 10 euro nei successivi 10 mesi dalla partecipazione al salone».

Pierre BASSERAS - Business Development Manager di Paris Region Entreprises - ha precisato che «l’attività agroalimentare rappresenta nella regione di Parigi un settore economico di primaria importanza, grazie ad un tessuto di PMI reattive ed innovative, allo sviluppo di prodotti a forte valore aggiunto su mercati di nicchia con un forte potenziale per l’export e grazie anche alla presenza del 1° mercato mondiale di prodotti freschi (Il Mercato Internazionale di Rungis). La regione offre numerose opportunità business particolarmente nella filiera biologica e numerosi progetti d’innovazione, sostenuti da un ambiente scientifico estremamente favorevole per la R&S, pubblica e privata. L’agricoltura è inoltre sempre più connessa, il 79% degli agricoltori utilizza internet (per consultare il meteo, ad esempio)».

131 persone hanno assistito all’evento che ha beneficiato del punto di vista di numerosi esperti italiani dell’agricoltura e dell’agroalimentare: Augusto COPPOLA, Direttore LUISS Enlabs, Valentina

PONTIGGIA, Direttore dell’Osservatorio Digital Innovation del Politecnico di Milano e Davide MISTURINI, Agronomo.

La prima tavola rotonda riguardava l’industria agroalimentare e ha dato la parola ai direttori dei saloni perché presentassero la loro visione della rivoluzione digitale nel proprio dominio di attività.
Véronique SESTRIERES – Direttore di ALL4PACK - ha spiegato perché il packaging è essenziale in tutta la catena dell’agroalimentare, grazie alla sua capacità di innovazione continua: «L’imballaggio – e l’insieme della sua catena di valore – copre un ruolo preponderante dalla produzione fino al consumatore. Questo settore è «doppato» dall’innovazione da sempre e le nuove opportunità dell’industria 4.0 vi sono integrate ed in sintonia. Per rispondere alle richieste sempre più esigenti, i professionisti dell’imballaggio utilizzano tecnologie di punta che permettono di guadagnare in produttività lungo tutta la catena…senza mai dimenticare la soddisfazione del consumatore finale e le sue richieste di sicurezza e trasparenza! Tutto questo know how e molto altro sarà ad ALL4PACK Paris, dal 26 al 29 novembre 2018».
Nicolas TRENTESAUX – Direttore di SIAL – ha poi illustrato come, al di là del packaging e della tracciabilità, le società dell’agroalimentare hanno adottato le misure conseguenti a questa rivoluzione digitale. «La rivoluzione digitale è avviata nell’universo agroalimentare! Ed è innanzitutto nei siti industriali che ha preso il volo. Per far fronte agli imperativi della produttività, i siti produttivi si sono adeguati velocemente in termini di automatizzazione e digitalizzazione con molteplici benefici di velocità e flessibilità, ma anche di qualità, sicurezza alimentare e riduzione degli sprechi!
La rivoluzione continua a valle per portare sempre maggiori servizi al consumatore: le app ed i robot si moltiplicano e aumentano la loro visibilità nella ristorazione così come nei punti vendita. Domani i maggiori cambiamenti riguarderanno la casa per accompagnarci nei consumi quotidiani. La rivoluzione digitale dovrà in futuro fare attenzione alle attese del consumatore per garantirgli più salute e alimenti naturali, un maggior rispetto dell’ambiente e della sicurezza alimentare ed inoltre più trasparenza affinché ciascuno diventi l’autentico protagonista del proprio modo di consumare!
Il salone SIAL continua ad essere un passo avanti e metterà più che mai sotto i riflettori tutti questi cambiamenti, tutti segnali di quello che definirà il nostro piatto di domani! Un appuntamento «100% Ispirazione» da non perdere! SIAL PARIS, dal 21 al 25 ottobre 2018 www.SIALPARIS.COM.
Valérie LEMANT- Event Manager di NATEXPO - ha presentato l’impatto delle innovazioni digitali sulle tendenze di consumo Bio e nel retail. «Il digitale è al centro delle nuovi tendenze di consumo e di distribuzione che stiamo osservando. I social network e le app rendono possibile un’autentica alternativa, in linea con le esigenze ed i valori sempre più marcati dei consumatori in generale e dei consumatori bio in particolare. Identificare i negozi vicino a casa dove sono in vendita i prodotti che rispettano il DLC, comprare a prezzi vantaggiosi i prodotti invenduti del giorno da un ristoratore del quartiere, fare la lista della spesa e ritrovare i prodotti dei produttori locali nei punti vendita rispondono alle aspettative dei consumatori a Km 0, dei consumatori, dei consumatori esigenti in materia di trasparenza e tracciabilità e dei difensori dei rifiuti zero. Natexpo si impegna a mettere sotto i riflettori queste iniziative».
Marie-Odile FONDEUR – Direttore di EUROPAIN - ha spiegato che «Il digitale è una tematica trasversale che si impone ovunque al giorno d’oggi. Essa impatta la filiera della panetteria-pasticceria. Dalla produzione alla gestione delle vendite o di uno scaffale della grande distribuzione, il digitale è diventato essenziale. L’universo della panetteria non può che integrarlo nei cambiamenti già in corso».
Infine, Boris PROVOST – Direttore di EQUIPHOTEL - ha spiegato come lo sviluppo del digitale stia cambiando profondamente il settore dell’hotellerie e della ristorazione. «Equiphotel accompagna i proprietari ed i gestori delle strutture a digitalizzarsi, innovare e sviluppare il loro business di domani».
Parigi e la Francia restano due mete fondamentali per lo sviluppo economico delle aziende italiane. A conclusione dell’evento alcuni operatori italiani del settore hanno infatti testimoniato il proprio legame con il mercato d’Oltralpe: Osvaldo BOSETTI di GOGLIO, Luca STRINGHETTO di STRINGHETTO FABRIZIO, Giorgio KOBAU di ERBAMEA/ERBOLARIO, Alessandro LAZZARONI di DOMINO’S PIZZA, Elisa NOVELLI di OLEIFICIO ZUCCHI, Andrea LIPPOLIS di FEAT FOOD, Edi GRANDI di SELMI e Diego PELLE di DIRETTOO.

In contemporanea, in un’altra sala, si svolgeva un’altra tavola rotonda per il settore agricolo, moderata da Marco LIMINA, giornalista della rivista MAD.
La tavola rotonda ha integrato le testimonianze di Adriano Chiari, in qualità di operatore della filiera agricola, e di rappresentanti dei concessionari, di contoterzisti dei lavori agricoli e di costruttori di macchine agricole.

Martine DEGREMONT- Direttrice del Polo Attrezzature Agricole del salone SIMA – ha sottolineato che «gli scambi tra i partecipanti sono stati molto interessanti ed hanno permesso di comprendere come lo sviluppo digitale sia una sfida prioritaria degli anni futuri».

Durante il cocktail a conclusione dei lavori, si sono svolti numerosi appuntamenti B2B tra i relatori delle tavole rotonde ed i partecipanti.

Contatti :






PROMOSALONS, creato nel 1967, è un network associativo esclusivamente dedicato alla promozione internazionale dei saloni francesi. Presente in 55 uffici che coprono 120 paesi, ha lo scopo di ottimizzare l’affluenza dei visitatori e la presenza degli espositori internazionali ai saloni professionali francesi.

Il vostro contatto in Italia :
Saloni internazionali Francesi S.r.l.
Patrizia FERRANDI- tel : 02 43 43 53 1
info@salonifrancesi.it






PARIS REGION ENTREPRISES è l’agenzia per la promozione dell’attrattiva internazionale della Regione di Parigi. Essa mette in atto la strategia di promozione internazionale della regione, in coordinazione con gli attori economici regionali e gestisce il processo di contatto e accompagnamento dei progetti internazionali di investimento.

I vostri contatti :
Isaac BEHMARAS - tel : 0033 1 75 62 58 79
im.behmaras@parisregionentreprises.org

Per la filiera digitale :
Pierre BASSERAS – tel : 0033 1 75 62 58 95
Pierre.basseras@parisregionentreprises.org

 

 
 
Advertisement
 
© GIDIEMME s.a.s. Via Ettore Fieramosca 31, 20900 Monza (MB) - Italy. Tel. +39 039 2620010 (r.a.) - Fax +39 039 834190. P.I. 05498500965